Go-Motion
 

 

Questa tecnica è una modificazione, una automazione in un certo senso, della già descritta stop-motion. Il soggetto è sempre un pupazzo meccanico, che in questo caso è dotato di snodi e articolazioni controllate da microprocessori; infine tutto il sistema è in collegamento "bitronic" (il pupazzo può cioè ricevere ed inviare informazioni di movimento) con un computer.

Il movimento viene prima eseguito mediante la manipolazione classica della stop-motion, cioè compiuta dell’animatore sul pupazzo: durante questa fase, la macchina invia segnali elettrici che vengono registrati dal computer. Al momento della ripresa, il suddetto movimento viene eseguito riproducendo le informazioni acquisite dal computer durante la prima fase. Esempi avanzati di questa tecnica sono riscontrabili in Jurassic Park, dove alcuni effetti speciali, soprattutto quelli riguardanti l’attacco del T. Rex, sono stati prodotti utilizzando pupazzi controllati da DID (Dinosaur Input Device) e utilizzando le informazioni di movimento, ottenute mediante manipolazione diretta, per la costruzione delle immagini al computer.

 

 

 

 
 
Ritorna a


Inviate i vostri suggerimenti, consigli, critiche e commenti a:
 
Luca Fava

 
Autore: Luca Fava (Copyright © 1997)