rosacroce

La filosofia dello spirito

L'unità di uomo e Dio

 

Diverso è il processo esposto nella filosofia dello spirito, definita da Hegel come la scienza dell'idea che dal suo alienamento ritorna in sé.
I vari gradi che l'idea deve superare fa sì che lo spirito conosca se stesso, che acquisti progressivamente coscienza di sé, ponendosi sempre più come oggetto di se stesso.

Ma che cos'è questo mondo dello spirito? E' il processo storico stesso in cui l'uomo è coinvolto e che ha generato le istituzioni politiche, le forme culturali, artistiche e filosofiche, che per Hegel sono le realizzazioni più proprie e più alte della razionalità (che, in questo caso, non è né estrinseca né ripetitiva).
Questa concezione che permette ancora di pensare al divino, ultima manifestazione di una lunga tradizione metafisica, finisce per mostrare la coincidenza di umanità e divinità e indica che il senso dell'esistenza non può più essere cercato in un orizzonte esterno al mondo.

indice